Vantaggi del trasferimento d’impresa in Svizzera

Print Friendly, PDF & Email

Molti ritengono che il trasferimento d’impresa in Svizzera sia fatto unicamente (o quasi) per motivi fiscali, ma i vantaggi sono anche altri.

In estrema sintesi, il trasferimento di un’impresa in Svizzera ha i seguenti principali vantaggi:

  • un livello di tassazione limitato, sia sul reddito d’impresa che su quello delle persone fisiche. In particolare,
    • l’imposta sul reddito delle imprese ammonta a circa il 20% dell’utile netto;

l’IVA è pari all’8% e, previa richiesta scritta, è possibile ottenere di pagare solo sull’incassato.

  • presenza di un sistema bancario e finanziario che agevola ogni operatore;
  • un’amministrazione pubblica efficiente e disposta al dialogo. Quindi, tempi rapidi per la gestione delle pratiche burocratiche e un rapporto diretto con gli uffici;
  • efficienza delle strutture pubbliche (sicurezza, giustizia, scuola, ecc.);
  • stabilità del Paese in generale;
  • certezza del diritto;
  • mercato del lavoro flessibile, caratterizzato da produttività elevata e un costo del lavoro competitivo (sebbene i salari siano nettamente più elevati rispetto all’Italia, va considerato che gli oneri sociali a carico dell’azienda rappresentano solo il 17% del salario lordo;
  • Sussidio all’insediamento di imprese. Le società che si insediano in Ticino possono beneficiare di:
    • Contributi a fondo perso fino al 25% sugli investimenti innovativi.
    • Risarcimento degli oneri sociali a carico dell’azienda per due anni per ogni nuovo posto di lavoro creato per personale residente.
    • Contributi per progetti di ricerca e sviluppotramite centri di ricerca accreditati e l’appoggio della Commissione per la Tecnologia e l’Innovazione (CTI).
    • Contributi alla partecipazione a fiere specialistiche.
    • ecc..